EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

FAQ

Una raccolta delle domande più comuni rivolte dagli utenti ai nostri uffici, contenenti le relative risposte!

FAQ

Cosa significa DAB

DAB è l’acronimo delle parole inglesi Digital Audio Broadcasting. Si tratta della tecnologia più diffusa al mondo per questo tipo di trasmissione è lo standard ETSI EN300401, adottato in Italia e nel resto d’Europa.

Perché il DAB non si è imposto fino ad oggi in Italia

Le diffusioni DAB sono state previste in due precise porzioni dello spettro radioelettrico: la banda VHF III e la banda UHF L. Le frequenze di queste porzioni di spettro sono state in questi anni occupate da altri servizi, sia in Italia sia in gran parte d’Europa. In particolare in Italia la VHF III era utilizzata per le diffusioni televisive del programma RAI UNO della Concessionaria pubblica Rai . E’ stato necessario attendere lo sviluppo del digitale televisivo, definito circa dieci anni dopo il DAB, per avere una parziale disponibilità di quelle frequenze.

Con l’avvento del DAB cesseranno le diffusioni FM

Al momento non è previsto alcun switch off dei programmi FM in Italia. Le nuove diffusioni DAB si affiancheranno a quelle in modulazione di frequenza offrendo ulteriori vantaggi e servizi.

Cosa devo fare per ascoltare i nuovi programmi DAB

Semplicemente acquistando un apparecchio radio DAB. Ve ne sono in commercio di molti tipi con costi diversi in relazione alla qualità ed efficienza di ricezione. Alcuni sono utili solo per ascoltare i programmi audio, altri anche ricevere dati e servizi. Tutti questi apparati devono ricevere anche i programmi FM. La ARD – Associazione per la Radio Digitale formata da AERANTI/CORALLO/RAI/RNA ha predisposto un protocollo di qualità a garanzia dei consumatori. Le radio DAB certificate hanno un bollino ARD indice di assoluta garanzia di compatibilità con i servizi diffusi in Italia.

Quanto costa una radio DAB

Ve ne sono di ogni prezzo, indicativamente si può affermare che nelle grandi catene di elettronica consumer si può acquistare un ricevitore DAB di base partendo da circa 45€ fino a quelli più sofisticati al prezzo di oltre 300€.

Dove si ascolta la radio DAB

Le diffusioni sperimentali DAB sono ricevibili in molte zone del paese, soprattutto lungo i tracciati autostradali. Il Club DAB Italia effettua questo servizio in Trentino sul canale VHF III blocco 12 C. Sono attive diffusioni sperimentali continuative in alcune aree del Piemonte/ Lombardia / Emilia Romagna/ Veneto/ Alto Adige /Lazio ( zona di Roma)

Il DAB si può ricevere in automobile

Certamente. Esistono molti apparati car stereo e le maggiori case automobilistiche, offrono autoradio DAB per le loro autovetture.

Posso trasformare la mia attuale autoradio in una DAB

Esistono in commercio adattatori per autoradio che consentono la ricezione dei servizi DAB in macchina. In questo caso è raccomandata l’installazione di un’antenna esterna.

Perché il DAB è migliore delle diffusioni FM

Il DAB, oltre ad offrire dati e servizi, permette la diffusione dei programmi audio con ottima qualità e senza alcuna interferenza o disturbo. Questo elevatissimo livello sonoro è percettibile anche in auto.

Che cos’è il Club DAB Italia

E’ una società consortile per azioni e svolge il compito di operatore di rete. Diffonde i programmi radiofonici in tecnica digitale dei propri soci e di eventuali altri fornitori di contenuti in ambito nazionale che lo richiedano. Inoltre, come operatore di rete, effettua la diffusione di servizi dati .Inoltre, nel mese di Agosto 2013 ha lanciato il brand commerciale DigitalRadio - Il Suono Perfetto per promuovere l'avvio del mercato consumer dei ricevitori T-DAB+.

I programmi DAB saranno a pagamento

L’offerta DAB, come tradizionalmente quella analogica FM, è completamente gratuita, così come i servizi dati associati ai predetti programmi.

I programmi DAB sono nazionali o locali

Il DAB è una tecnologia di diffusione. Pertanto può essere applicata a qualsiasi tipologia di emittente. Oggi in Italia in DAB vengono diffusi programmi di grandi e piccole stazioni locali, nonché quelli delle emittenti nazionali commerciali, comunitarie e del servizio pubblico

Quale differenza c’è tra il DAB e il DAB+

Cambia la codifica audio, il DAB+ impiega il più efficiente codec HE-AAC+ ( famiglia MPEG4 ), che consente il trasporto di un numero maggiore di programmi all’interno di un singolo multiplex.
Attenzione all’atto dell’acquisto di un apparato radio DAB è opportuno accertarsi che lo stesso riceva il DAB+.
L’Autorità italiana per le garanzie nelle comunicazioni ha adottato il DAB+ per la radio digitale.

Quali standard può ricevere una radio DAB+

Una radio digitale DAB+ base con certificazione ARD riceverà sicuramente i programmi audio diffusi con gli standard DAB / DAB+ / DMB oltre ai programmi analogici FM. Se di classe superiore anche dati e servizi.

Iscriviti alla Newsletter
DAB Italia s.c.p.a.
Codice fiscale e numero iscrizione al Registro Imprese di Milano 97174850152
Numero di iscrizione al ROC 18794 del 2/11/2009
Seguici
Scegli la lingua
EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish
Creato in HTML5 e CSS3 - Copyright © 2017 - DAB Italia s.c.p.a.