EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish

Il primo operatore di rete per la radio digitale in Italia

Ultimissime

Obbligo del ricevitore DAB, la legge trova conferma

Obbligo del ricevitore DAB, la legge trova conferma

L’Italia ha deciso, con la Legge di Bilancio 2017, che dal 1 giugno 2019 scatta l’obbligo per importatori, catene commerciali e settore automobilistico di approvvigionarsi di ricevitori radio (autoradio, radio fisse da casa, radio portatili e smartphone con radio ) dotati del sistema di ricezione della radio digitale terrestre (DAB+). Dal 1 gennaio 2020 l’obbligo si estende alla vendita al pubblico su qualsiasi piattaforma commerciale.

E’ un passo decisivo per la trasformazione della radiodiffusione sonora tradizionale a quella digitale. Ogni ricevitore manterrà anche la ricezione analogica FM. Questa importante scelta è stata recentemente rinnovata dal Senato e dalla Camera che hanno respinto alcuni emendamenti al decreto “Milleproroghe” che avevano la finalità di procrastinare questa scadenza a danno dei cittadini che da tempo chiedono un prodotto radiofonico sempre più moderno ed efficiente. Quindi nessuna proroga! Grazie al Parlamento e al Governo che hanno ribadito questa scelta. Da parte nostra aumenteremo il nostro impegno affinchè la DigitalRadio DAB+ arrivi ovunque al più presto. Il Ministero dello Sviluppo Economico, su richiesta di DAB Italia, ha elaborato un’interpretazione puntigliosa della norma che impone questo obbligo ( art.1 comma 1044 della legge 27 dicembre 2017, n. 205 ). Viste le richieste ricevute e il notevole interesse degli operatori commerciali e del settore automobilistico riteniamo opportuno renderla liberamente consultabile attraverso il nostro sito con la richiesta, in caso di utilizzo, di citare la fonte. 

 

 

In evidenza

Obbligo del ricevitore DAB, la legge trova conferma

Obbligo del ricevitore DAB, la legge trova conferma

L’Italia ha deciso, con la Legge di Bilancio 2017, che dal 1 giugno 2019 scatta l’obbligo per importatori, catene commerciali e settore automobilistico di approvvigionarsi di ricevitori radio (autoradio, radio fisse da casa, radio portatili e smartphone con radio ) dotati del sistema di ricezione della radio digitale terrestre (DAB+). Dal 1 gennaio 2020 l’obbligo si estende alla vendita al pubblico su qualsiasi piattaforma commerciale.

DigitalRadio DAB+, il suono perfetto si fa sentire

DigitalRadio DAB+, il suono perfetto si fa sentire

DigitalRadio DAB+, cresce la conoscenza della radio digitale, aumenta la diffusione dei ricevitori. 

I nuovi impianti DAB+ attivati a chiusura del 2017

I nuovi impianti DAB+ attivati a chiusura del 2017

Nella seconda metà dello scorso anno,  DAB Italia ha attivato 11 nuovi impianti nelle regioni del Piemonte, Veneto, Lombardia, Trentino, Liguria, Umbria, Lazio e  Abruzzo.

La Camera approva la Legge di Bilancio 2018-2020

La Camera approva la Legge di Bilancio 2018-2020

L’Aula della Camera ha approvato la Legge di Bilancio 2018. Il provvedimento contiene due commi, già approvati al Senato, molto importanti per lo sviluppo della radio digitale. Il primo impone

Budget per l’esercizio 2018

Budget per l’esercizio 2018

L’assemblea dei soci di DAB Italia scpa ha approvato all’unanimità il budget per l’esercizio 2018 con la previsione di un’ulteriore significativa estensione della rete di diffusione radiofonica in tecnica digitale.

Programmi DAB

  • m2o radio
  • Capital funky
  • sole 24
  • KC3 Test
  • KC1 Test
  • rds relax
  • KC2 Test
  • Maria
  • Dj
  • 101
  • Capital music
  • rds live
  • Capital
  • radicale
  • maria albania
  • m2oDance
    DAB Italia s.c.p.a.
    Codice fiscale e numero iscrizione al Registro Imprese di Milano 97174850152
    Numero di iscrizione al ROC 18794 del 2/11/2009
    Seguici
    Scegli la lingua
    EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish
    Creato in HTML5 e CSS3 - Copyright © 2017 - DAB Italia s.c.p.a.