DAB Italia, la rete DAB+ più estesa.

L'operatore di rete DAB Italia, nonostante le complessità e le problematiche dovute al periodo di lockdown per la pandemia da COVID-19, ha continuato ad operare riuscendo a raggiungere gli obiettivi prefissati nel progetto di sviluppo della rete DAB+ relativi alla prima metà del 2020.


Nello specifico sono stati attivati una quindicina di nuovi impianti alcuni a potenziamento del servizio, molti a copertura di aree nuove.
Partendo dal nord d'Italia, nello specifico sono stati attivati:
2 impianti in Lombardia a servizio della Valsassina e della Val Chiavenna; in Piemonte un impianto a servizio del lago D'Orta; 2 impianti in Emilia Romagna a servizio del tratto autostradale A1 tra Bologna e Roncobilaccio e della Autocamionale della Cisa - A15 tra Parma e La Spezia; 2 impianti in Abruzzo a servizio della A25 e tratto dell'autostrada A24 tra il valico di S. Rocco e la periferia della città dell'Aquila; in Puglia a servizio dell'area tra Matera, Altamura, Gioia del Colle e Mottola; nel Lazio ora sono servite la provincia di Rieti, la città di Fondi e il litorale pontino; in Campania 2 impianti a completamento del tratto autostradale A2 presso Salerno ed a servizio della città di Caserta e dintorni; in ultimo sono attivi 3 nuovi impianti in Sicilia a potenziamento del servizio sulla città di Palermo, parte della Sicilia centrale e sulla città di Agrigento.
Quindi…. Buon ascolto!